Parchi

     
 

Camminate

Si, lo voglio

Sport e turismo

Viaggi di nozze

Vinitaly 2018

 

 

Arte e cultura

Enti del Turismo

In libreria

Manifestazioni

Musica

Spettacoli

Tour Operator

 

Australia

Crociere

Francia

Grandi città

Isole della Società

Israele

Nuova Caledonia

Oman

Perù

Repubblica Dominicana

Slovenia

Sudafrica

Thailandia

Ucraina

 
 

Titolo: cosasifa.it

Pubblicazione: Giornaliera

Direttore : Egidio Genise

Autorizzato con decreto del Presidente del Tribunale di Bergamo n. 33 del 11 Dicembre 2006

 
 

Viva Gardaland



di Tiziana Genise

Si è aperta con ottime prospettive per il 2018, la stagione di uno dei parchi più amati dagli Italiani, Gardalad Resort di Castelnuovo del Garda, stagione inaugurata ufficialmente sabato scorso con una vera e propria folla delle grandi occasioni, alla presenza anche di oltre un centinaio di giornalisti provenienti, da varie regioni italiane, ma anche dall’estero.
I cancelli sono stati aperti alle 10, ma già alle nove il piazzale antistante le biglietterie, era affollato da tantissime persone, molte le famiglie,ma anche gruppi di giovani e giovanissimi.
Poi, è stata una vera e propria invasione, con il pubblico che si è diretto verso le novità di quest’anno, in particolare la “Casa di Peppa Pig”, i “Corsari: la vendetta del fantasma” e  l’adrenalinica “San Andreas”.
Ma, strano a dirsi, la prima attrazione che ha subito raccolto l’interesse non solo dei bambini, ma anche di tanti giovani, è stata la splendida giostra dei cavalli ubicata all’ingresso del parco.
Tanta gente dicevamo, ma il grande spazio a disposizione, ha permesso a tutti di muoversi in tranquillità, accolti da decine di clown per festeggiare un’altra piacevole sorpresa: fino a domenica 22 aprile andrà infatti in scena Gardaland Magic Circus, la kermesse dedicata al mondo del circo.

Ed è proprio per questa occasione che il parco è stato invaso da clown, acrobati, trampolieri, fanfare e gioiose parate: dalle scuole di giocoleria per bambini, agli show di giovani performers emergenti di fama internazionale, fino al curioso “Circo delle Pulci”. Novità di questa edizione è un originale spettacolo in scena in piazza Valle dei Re: uno chapiteau con 400 posti a sedere, ha visto l’esibizione di affermati artisti del circo di Flavio e Daniele Togni.
Apprezzato, come detto, da un pubblico di tutte le età, Gardaland raggiunge un target trasversale ed eterogeneo: il 78% dei suoi visitatori è rappresentato da famiglie - di cui il 43% sono bambini - mentre il restante 22% è costituito da teenagers e giovani dai 15 ai 24 anni.
L’eccellente risultato è infatti legato alla capacità del Parco di rinnovarsi continuamente e di offrire esperienze memorabili ai propri visitatori: Gardaland Resort gode anche di una posizione geografica sicuramente vantaggiosa. Il Lago di Garda, nel suo insieme - con la sponda veronese, bresciana e trentina - conta ben 24 milioni di presenze annue: il doppio della Sardegna, oltre una volta e mezzo quelle della Liguria, insomma il Lago di Garda è tra le principali mete turistiche italiane.
Ed ecco perché nella stagione 2018 Gardaland Resort ha avvertito la necessità di differenziare gli investimenti: un impegno totale di oltre 6 milioni di euro per poter abbracciare tutti i target: l’età prescolare con Peppa Pig Land, le famiglie con il rinnovamento de I Corsari e gli amanti dell’adrenalina con San Andreas 4-D Experience.
Le novità, però, non finiscono qui poiché - proprio alla luce della volontà di ampliare i propri target di riferimento - Gardaland presenta “La Favolosa Gioia”, una mostra permanente dedicata a Gabriele D’Annunzio in collaborazione con Il Vittoriale degli Italiani. In piazza Gardaland Theatre è stata approntata un’area espositiva costituita da un originale ingresso che introduce a due sale riccamente allestite da Angelo Bucarelli che ospitano abiti e accessori personali di D’Annunzio provenienti direttamente dalla sua dimora.
Ma l’oggetto più eclatante è la celebre Isotta Fraschini; l’automobile, di proprietà dell’Architetto Corrado Lopresto e da lui concessa al Parco in comodato d’uso, fu acquistata dal “Vate” su richiesta del figlio Veniero. All’interno dell’esposizione, inoltre, uno spazio cinema con una decina di posti a sedere permetterà al pubblico di vedere documentari e spezzoni di film dedicati al poeta.
Durante la stagione non mancheranno aperture ed eventi speciali con tanta musica, divertimento e spettacoli.

Ma torniamo al parco, in particolare alle sue novità, iniziando da un’area interamente tematizzata, “Peppa Pig Land”, all’interno della quale bambine e bambini troveranno la “Casa di Peppa”; “l’Isola dei pirati”; il “trenino di nonno Pig” e la “Mongolfiera di Peppa Pig”, senza dimenticare che potranno incontrare e farsi abbracciare da Peppa e dal fratellino George.
Ma non solo: le famiglie con bambini potranno ritrovare Peppa in due nuovissime stante tematizzate al Gardaland hotel.
Le famiglie con figli più grandi e tutti gli altri ospiti più affezionati saranno piacevolmente sorpresi anche dal rinnovamento dell’iconica attrazione de “I corsari”, che si presenta in una veste più moderna con effetti di video-mapping in alcuni tratti del percorso.
Aperta al pubblico nel 1992, l’attrazione I Corsari rappresentò l'opera più imponente mai  realizzata fino a quel momento in un Parco Divertimenti italiano. La sua realizzazione vide il coinvolgimento di ben trenta aziende italiane e americane oltre tre anni di lavoro e un investimento di ben 60 miliardi di lire.
Per la stagione 2018 Gardaland ha deciso di dare a questa attrazione “simbolo” una storia totalmente nuova dal titolo “I Corsari: La vendetta del fantasma”. Attraverso l’impiego delvideo mapping 3D, una particolare tecnica digitale di proiezione, la nuova storia sarà in grado di stupire, entusiasmare e coinvolgere il pubblico.

Gli ospiti inizieranno un viaggio nei mari in tempesta inseguiti dal vascello del fantasma dei Corsari. Grazie alla innovativa tecnologia in 3D, si avrà la sensazione di vivere in prima persona l’avventura assistendo a duelli, attraversando mondi sotterranei popolati da creature  soprannaturali, villaggi e galeoni abbandonati.
Per gli appassionati di cinema e delle emozioni forti, in particolare per i thrill seekers, Gardaland propone una nuova esperienza: una versione in 4-D da 15 minuti del film campione di incassi “San Andreas”. Targato Warner Bros. Il filmato propone un’avventura al cardiopalma tra i grattacieli americani che crollano per un violentissimo terremoto e un altrettanto gigantesco tsunami, da vivere con lo spirito di un’attrazione adrenalinica.
La vera sorpresa inizia quando si spengono le luci e Time Voyagers il cinema 4D di Gardaland catapulterà gli spettatori, grazie anche agli appositi occhiali distribuiti all’ingresso, al centro di un’azione esaltata da straordinari effetti speciali. Un’avventura al cardiopalma tra i grattacieli che crollano, da vivere con lo spirito di un’attrazione adrenalinica.
La storia: in California un terribile terremoto di magnitudo 9, scatenato dall’improvviso risveglio della faglia di San Andreas, sta radendo al suolo ogni cosa. Un pilota, insieme alla sua ex moglie, compie un lungo, difficile viaggio, in elicottero da Los Angeles a San Francisco nel disperato tentativo di salvare la vita della loro unica figlia.
Gli spettatori, accomodati in un’elegante sala, sentiranno la loro poltrona prendere vita: ad ogni crollo sullo schermo, la poltrona inizia a sobbalzare e a muoversi nelle diverse direzioni, aumentando così l’effetto realistico del film proiettato su  uno schermo di 13 metri di base per 6 di altezza. Ma le emozioni non si esauriscono con il movemente della poltrona: si sente il vento soffiare tra le gambe; con lo tsnunami lo spettatore verrà investito da un leggero pulviscolo d’acqua; e poi lampi, tuoni. Insomma, 15 lunghi minuti di grande tensione, emozione, ma anche di grande piacere per uno spettacolo esaltante.

Come da tradizione, non mancheranno poi gli show e le esibizioni di grande livello per una pausa carica di pathos, con due originali nuovi spettacoli: “Gardaland on Broadway”, uno straordinario medley di memorabili musical e “5 Elements”, un viaggio straordinario alla scoperta di un mondo segreto nel cuore del pianeta Terra.
Le produzioni esclusive prevedono ben 380 repliche in tutta la stagione a cui si aggiungono gli show nelle varie aree del Parco - indoor e outdoor - con ballerini professionisti provenienti da produzioni di musical di grande successo e cantanti che si esibiscono live. Il ricco affiatato team artistico si compone di scenografi, creatori di effetti speciali, sarte, truccatori, elettricisti, fabbri… per un totale di oltre 80 persone. Alcuni numeri? Tra sessioni di prova e studi di registrazione sono 400 le ore che musicisti e compositori hanno dedicato alla realizzazione delle musiche; 1.000 i metri di stoffe acquistate in vari Paesi europei per realizzare gli oltre 230 nuovi fantastici costumi confezionati quasi interamente dalle sarte del Parco.
E poi?
Poi tutto il resto, un insieme di grandi e magnifiche attrazioni, quelle amate da tanti bambini ma anche dai grandi: come non ricordare infatti Prezzemolo e la sua casa sul grande albero e, a seguire, così, a caso, “Bruco Tour”; gli adrenalici “Mammut”; “Raptor” e “Oblivion”. E ancora, l’area di “Kung Fu Panda”; “Colorado boat”; “Shaman” e tante altre: oltre 40 attrazioni, inutili da elencare, stupende da vedere, ma soprattutto, impossibile non provare.
Infine, un’ultima annotazione, quella legata al cibo: a Gardaland si può trovare di tutto, dai ristoranti ai self service; per non parlare dei tanti chiostri con bar, gelaterie e e birrerie.
E infine i negozi, tanti e per tutti i gusti, per poter così portarsi a casa un ricordo della splendida giornata trascorsa al parco.

Non ci resta che segnalare, per chiudere questa presentazione, l’acquario, Gardaland Sea Life per un’immersione virtuale negli affascinanti fondali sottomarini, dove, da quest’anno, è possibile incontrare anche il curioso Pesce Napoleone così chiamato perché, con la sua forma caratteristica, ricorda il cappello di Napoleone. Si tratta di un simpatico quanto buffo esemplare femmina di 70 cm di lunghezza che andrà a colorare la vista oceanica - il tunnel sottomarino trasparente che dà la sensazione di una passeggiata negli abissi, senza dimenticare squali, mante, murene e le altre decine e decine di pesci presenti nelle sue grandi vasche.
Info:
Gardaland Resort
Via Derna, 4                                                                                 
37014 Castelnuovo del Garda (VR)                                         
www.gardaland.it

www.gardalandsealife.itt
www.gardalandhotel.it
www.gardalandadventurehotel.it

 


Le altre notizie

Divertiamoci nei parchi più belli

Viva Gardaland

A Gardaland è Magic Circus

I Corsari: La vendetta del fantasma

Leolandia inaugura la nuova stagione

 

 

 

 

Alberghi

Benessere

Lo sapevate che . . .

Parchi

 

Ristoranti

 

Nessun record restituito.
 

Chi siamo

Contattaci

Email

Immagini

 

 

Aeroporti italiani

Agriturismi

Compagnie Aeree

Giochi on line gratis

Governo Italiano

Il Mondo in un clik

La terra dal cielo

L'Italia da vedere

Lotto

Mappe

Meteo

Metropolitane d'Italia

Metropolitane Europee

Motori di ricerca italiani

Motori di ricerca nel mondo

Musica da ascoltare

Orari ferroviari

Oroscopo

Programmi TV

Quotidiani in rete

Sisal

Tabelle alimenti

Tour Operator

Traghetti

Trivago

Turismo

Turismo in Internet

 
 
Copyright 2007 - Cosasifa.it | p.i. : 02252460163

design & creations in Blue line by Pk-web