Aeroporti

     
 

Andiamo a sciare

Buona Pasqua

Si, lo voglio

Sport e turismo

Viaggi di nozze

 

Aeroporti

Arte e cultura

Cinema

Enti del Turismo

In libreria

Manifestazioni

Musica

Salute

Solidarietà

Spettacoli

Tour Operator

Trasporti

 

Australia

Austria

Centroamerica

Compagnie Aeree

Costa Rica

Croazia

Crociere

Danimarca

Francia

Giappone

Grandi città

Israele

Lituania

Maldive

Malesia

Mauritius

Monaco

Olanda

Oman

Perù

Repubblica Ceca

Repubblica Dominicana

Singapore

Slovenia

Stati Uniti

Sudafrica

Thailandia

Traghetti

Tunisia

Ucraina

Uganda

 
 

Titolo: cosasifa.it

Pubblicazione: Giornaliera

Direttore : Egidio Genise

Autorizzato con decreto del Presidente del Tribunale di Bergamo n. 33 del 11 Dicembre 2006

 
 

Parti con dolci e vini cuneesi



(T.G.)  Ancora una novità per il Caravaggio, l’aeroporto di Orio al Serio: all’interno dell’area “Italy Loves Food”, è stato inaugurato un nuovo spazio, dedicato in questo caso, alla promozione e alla valorizzazione turistica ed enogastronomica della Provincia di Cuneo.
Il progetto, di durata quadriennale, è costituito da uno spazio vetrina-vendita e punto informativo, all’interno del terminal partenze, nei pressi dei gate d’imbarco A9; A10; A11 e A 12, in piazzetta Ilario Testa: circa 100 metri quadri dove sono presenti prodotti che caratterizzano l’enogastronomia della provincia di Cuneo, dai grandi vini di Langa e Roero, ai prodotti dolciari, alle confetture e composte.

"La Granda punta ad orizzonti lontani per la promozione delle sue eccellenze - afferma Ferruccio Dardanello presidente della Camera di Commercio di Cuneo - e sceglie come trampolino di lancio uno degli aeroporti più frequentati del nostro Paese, quello di Bergamo-Orio al Serio. Con questa iniziativa, in sinergia con gli altri enti coinvolti,  si è voluto superare la tradizionale promozione del territorio che ci vedeva vetrina nei singoli eventi. Il nuovo percorso è più articolato e impegnativo ed è in grado di mantenere costante nel tempo un richiamo.forte alla peculiarità della Granda. Le prospettive sono allettanti: se oggi questa presenza mira a consolidare la crescita del bostro settore turistico, in futuro potrebbe proiettare la Granda verso innovative collaborazioni con altri aeroporti nazionali ed europei".

Antonella Parigi, assessore alla cultura e al turismo della Regione Piemonte, sottolinea come "con questa vetrina sarà possibile valorizzare, con numerosi turisti in transito, non solo i prodotti ma anche le numerose e importanti manifestazioni a essi dedicati. È un progetto di valore, che fa del patrimonio enogastronomico un mezzo privilegiato per la promozione turistica del territorio, grazie a un presidio stabile in uno dei principali aeroporti italiani".
E Luigi Barbero, presidente di Turismo AlpMed, aggiunge " l'obiettivo di questo modern concept è intercettare il maggior numero di persone con un'offerta attrattiva e di alta qualita. Si tratta di una vetrina privilegiata per la promozione delnostro territorio perché mira a trasformare i passeggeri in transito in opinion maker, consentendo alle nostre eccellenze di intraprendere un viaggio verso le destinazioni d'Europa servite dall'aeroporto di Bergamo".

 


Le altre notizie

Parti con dolci e vini cuneesi

 

 

 

 

Alberghi

Benessere

Lo sapevate che . . .

Parchi

Personaggi

 

Ristoranti

 

Nessun record restituito.
 

Chi siamo

Contattaci

Email

Immagini

 

 

Aeroporti italiani

Agriturismi

Compagnie Aeree

Giochi on line gratis

Governo Italiano

Il Mondo in un clik

La terra dal cielo

L'Italia da vedere

Lotto

Mappe

Meteo

Metropolitane d'Italia

Metropolitane Europee

Motori di ricerca italiani

Motori di ricerca nel mondo

Musica da ascoltare

Orari ferroviari

Oroscopo

Programmi TV

Quotidiani in rete

Sisal

Tabelle alimenti

Tour Operator

Traghetti

Trivago

Turismo

Turismo in Internet

 
 
Copyright 2007 - Cosasifa.it | p.i. : 02252460163

design & creations in Blue line by Pk-web